banner

Cerca nel sito

Registrati

Per gentile concessione ...

Le nostre pubblicazioni

Recentissime

La didattica per competenze e la certificazione nel primo ciclo d’istruzione

La didattica per competenze e la certificazione nel primo ciclo d’istruzione - Il curricolo di matematica nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado”:  i risultati relativi all’esperienza decennale di sperimentazioni condotte con le scuole, attinenti l’organizzazione del curricolo per competenze, secondo le linee contenute nelle Indicazioni 2012. La disciplina trattata è la matematica.  La proposta si sviluppa in verticale, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado

Acquista in formato ebook su Amazon.it

Acquista in formato cartaceo su Amazon.it

Clicca qui per scaricare l'abstract

Nel FORMAT1 - Declinazione del curricolo verticale per traguardi di competenze e obiettivi di apprendimento compaiono i traguardi di sviluppo delle competenze dei tre ordini di scuola posizionati in verticale secondo una logica di continuità. Analogamente, gli obiettivi di apprendimento, tratti dalle Indicazioni, sono stati posizionati in parallelo al traguardo relativo a ciascun ordine di scuola dal semplice al complesso.

In questo modo il format completato mostra la rappresentazione dell’offerta formativa dell’istituto nei 3 anni di scuola dell’infanzia  e  negli 8  anni di scuola primaria, quindi nel primo ciclo d’istruzione

 Al termine di ciascun traguardo sono riportate le sigle relative alle competenze di cittadinanza che il gruppo di progetto ha individuato da sviluppare nella realizzazione del traguardo e degli obiettivi indicati per ciascun ordine di scuola.

CC1 – Comunicazione nella madre lingua o lingua d’istruzione

CC2 – Comunicazione nella lingua straniera

CC3 –  Competenza matematica e competenze di base in scienze e tecnologia

CC4 – Competenze digitali

CC5 – Imparare ad imparare

CC6 – Competenze sociali e civiche

CC7 – Spirito di iniziativa

CC8 – Consapevolezza ed espressione culturale

Vengono poi presentati i curricoli per ciascun ordine di scuola, ciascun format per ordine di scuola riporta i traguardi di sviluppo delle competenze e gli obiettivi di apprendimento, ricopiati dal FORMAT1, ciascuno per la propria competenza; ogni obiettivo viene declinato nella/nelle conoscenza/e e nelle abilità che il gruppo di lavoro sottoporrà a verifica e valutazione, nonché in indicatori che descrivono le evidenze osservabili di un comportamento.

Nel FORMAT2 viene presentato un esempio di curricolo per il campo di esperienza “Numero e spazio” relativo alla scuola dell’infanzia con una esemplificazione di rubrica di valutazione.

Il curricolo è un documento programmatico che non è adoperabile se non viene implementato di contenuti, per questa ragione a questo punto presentiamo una breve introduzione che illustra la nostra proposta di progettazione di Unità di Apprendimento che proponiamo per infanzia, primaria, secondaria di primo grado.

Il primo esempio di Unità di apprendimento sviluppa la proposta per la scuola dell’infanzia, intitolata “I problemi nelle favole” comprensiva della descrizione del lavoro svolto in classe con i bambini.

Nel FORMAT3 viene presentato un esempio di curricolo relativo alla scuola primaria: prima, seconda e terza classe con una esemplificazione di rubrica di valutazione.

Nel FORMAT4 viene presentato un esempio di curricolo relativo alla scuola primaria: quarta e quinta classe con una esemplificazione di rubrica di valutazione.

Il secondo esempio di Unità di apprendimento sviluppa la proposta per la scuola primaria, intitolata “La compravendita” comprensiva della descrizione del lavoro svolto in classe con i bambini.

        

Nel FORMAT5 viene presentato un esempio di curricolo relativo alla scuola secondaria di primo grado: prima, seconda e terza  classe con una esemplificazione di rubrica di valutazione.

Il terzo esempio di Unità di apprendimento  sviluppa la proposta per la scuola secondaria di primo grado, intitolata “Momenti problematici” comprensiva della descrizione del lavoro svolto in classe con i bambini.

La scheda di CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA  - ALLEGATO A – pagina 2   si riferisce alle rubriche di valutazione proposte per l’unità di apprendimento relativa alla scuola primaria.

La scheda di CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO  - ALLEGATO A – pagina 2 si riferisce alle rubriche di valutazione proposte per l’unità di apprendimento relativa alla scuola secondaria di primo grado.

 

Scarica brochure

 

-------------------------------

 

Ti potrebbero interessare anche:

 

 

Favole 1

 

Questa raccolta di favole dedicata ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, non è solo una raccolta di letture piacevoli da offrire ai propri figli o ai propri alunni: ogni favola è stata costruita intorno ad una competenza sociale e civica, l’avvincente narrazione di ciascuna spinge ilFavole 2 lettore ad un percorso di riflessione non soltanto sull’aspetto del comportamento da esibire nelle circostanze descritte, lo coinvolge anche nella descrizione degli aspetti emotivi che esplodono nelle relazioni sociali dove i comportamenti agiti non sono sempre appropriati alla situazione. Durante la trattazione il bambino viene invitato alla partecipazione attiva attraverso domande che lo spingono ad una riflessione più profonda o lo coinvolgono nella stesura del finale della favola. Ciascuna favola inizia con una riflessione rivolta dalle autrici al genitore o all’insegnante che ha il compito di assistere il bambino nella lettura, in tale introduzione viene centrato il focus del racconto e l’obiettivo per l’apprendimento della competenza sociale e civica. Ogni favola si conclude con una “nuvola” nella quale sono sintetizzate le parole chiave del racconto, oggetto di possibile e ulteriore motivo di riflessione tra i bambini o con gli adulti.

Acquistali in formato cartaceo su Amazon

 

 

 

 

 

Copertina Alice

 

Alice è una bambina dei nostri tempi: dinamica, vivace, un po’ sola.In ciascuna delle sue avventure è accompagnata dal suo fedele e simpatico Ugo ma spesso si annoia.Un giorno decide che un rimedio alla noia potrebbe essere un nonno che lei non ha.Intraprende delle indagini e giunge alla conclusione che potrebbe adottarne uno.Sulla panchina ombreggiata dal platano, nei giardinetti sotto casa, trova tre possibili candidati: il comandante Placido, ex uomo di mare, il quale è già nonno di un nipote lontano; Ettorre che ha lasciato la sua fabbrica di giocattoli per la pensione, anch’esso già nonno di una schiera di nipoti indaffarati e assenti.Il terzo candidato è Giuseppe, abile pescatore. Anche Giuseppe ha una nipote: Stefania, che guarda caso, frequenta la stessa classe di Alice, ma trova noioso il nonno e la pesca.Alice forse ha trovato un nonno ma per poco: teme che quando ricomincerà la scuola il signor Giuseppe diraderà le venute nel parchetto e le sue battute di pesca in sua compagnia per stare accanto alla propria nipote.Nel suo ultimo sogno, il più bello, quello nel quale i desideri della bambina si esaudiranno, Alice comprende che è magnifico e confortante sognare e che ogni tanto qualche sogno può trasformarsi anche in realtà.

Acquistalo in formato cartaceo su Amazon

 

 

 

RocketTheme Joomla Templates
Catalogo corsi 2020-2021

Laboratorio Formazione è presente nell’elenco degli enti accreditati nel sito cartadeldocente.istruzione.it, presso il quale è possibile utilizzare la Carta del docente.

Per acquistare i nostri corsi, cliccando su esercizio fisico - Laboratorio Formazione - Via Milano, 25 - Corsico (Mi) - puoi generare il buono

Puoi iscriverti dalla piattaforma SOFIA dove trovi i dettagli di ciascuno dei nostri corsi inserendo nella "ricerca avanzata" del catalogo le parole Laboratorio Formazione.