banner

Cerca nel sito

Registrati

Per gentile concessione ...

Le nostre pubblicazioni

Recentissime

In libreria

Libreria

 

 

Laboratorio Formazione intende offrire alle scuole l’esperienza che ha maturato negli ultimi dieci anni durante gli interventi di consulenza e accompagnamento negli istituti scolastici che hanno richiesto il nostro intervento per la ridefinizione e/o la stesura del curricolo di istituto. Gli istituti scolastici per attuare il dettato dell’ordinanza devono avere prodotto un curricolo verticale completo di indicatori necessari alla declinazione dei giudizi descrittivi. Se il curricolo non è stato declinato in conoscenze, abilità e indicatori per ogni obiettivo disciplinare, se non si sono trasformati gli obiettivi che descrivono le manifestazioni dell’apprendimento, esprimono lo svolgimento dei processi cognitivi in comportamenti, in evidenze osservabili (gli indicatori) da sottoporre all’analisi attraverso adatti e svariati strumenti di valutazione, sarà impossibile formulare giudizi descrittivi di competenze acquisite.

In questa dispensa, attraverso esempi realizzati in collaborazione con le scuole, illustriamo la nostra proposta di elaborazione del curricolo verticale fornendo un esempio (tratto dal curricolo di storia) per ogni passo da svolgere: dalla declinazione degli obiettivi alla descrizione (descrittori) dei livelli di apprendimento.

 

Acquista la dispensa "I giudizi descrittivi".

 

3l testo fornisce una serie di strumenti (rubriche di valutazione e Unità didattiche interdisciplinari trasversali) che trattano nella loro completezza delle competenze di cittadinanza includendo al loro interno anche traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento che si trovano analoghi nella stesura dei documenti sull’educazione civica e che servono anche per valutare gli atteggiamenti che ciascun istituto ha ritenuto di inserire all’interno delle schede di osservazione per la valutazione del comportamento.Questo testo propone il curricolo delle competenze di cittadinanza da certificare al termine della scuola primaria e secondaria di primo grado ai sensi del D.M. n. 742 del 3 ottobre 2017,e declina rubriche di valutazione e proposte di Unità didattiche interdisciplinari trasversali (UDIT) che contengono prove di accertamento e di verifica da svolgersi attraverso compiti di realtà. Il testo vuole essere una guida per la costruzione di un curricolo nel quale le competenze di cittadinanza considerino congiuntamente le tre condizioni (competenze di cittadinanza, traguardi per l’educazione civica, atteggiamenti relativi al comportamento) attraverso Unità didattiche interdisciplinari e trasversali.I percorsi proposti sono sei, uno per ogni competenza di cittadinanza, e due specifici per l’educazione civica, ciascuno corredato di rubriche di valutazione, che declinano le Competenze del Profilo dello studente e all’interno dei quali vengono approfonditi i traguardi per l’insegnamento dell’educazione civica.

 

Acquistalo in formato cartaceo su Amazon

Acquista in formato digitale su Amazon

 

 

2Arte e immagine, lo sviluppo del pensiero creativo5 capitoli, 299 pagine, 40 proposte operative da proporre in classe nel laboratorio di creatività, 300 immagini (fotografie, disegni, opere d'arte).

Arte e immagine, lo sviluppo del pensiero creativo presenta agli insegnanti un itinerario che si svolge dall’aspetto sensoriale a quello linguistico-espressivo del linguaggio visivo, per giungere alle problematiche espressivo-comunicative (con la proposta di tecniche e materiali) e a quelle storico-culturali, dove l’arte è considerata come documento per comprendere la storia, la società, la cultura di un’epoca. La trattazione si propone di rendere consapevoli gli insegnanti che la creatività è un aspetto trasversale alle discipline necessario alla capacità di risolvere efficacemente problemi sia di carattere scolastico che pratico. Il percorso propone strumenti per creare climi sociali ed ambienti intellettuali che possano favorirne lo sviluppo, l’espressione e la comunicazione con le tecniche e i codici propri del linguaggio visivo e audiovisivo, la lettura e l’interpretazione critica e attiva del linguaggio delle immagini. Le numerose proposte operative per scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado sono anche adattabili nei vari ordini di scuola.

Capitolo N. 1 – Percezione, pensiero, linguaggio - Capitolo N. 2 – Sviluppo della dimensione linguistico-espressiva - Capitolo N. 3 – Sviluppo della dimensione espressivo-comunicativa Capitolo N. 4 – Sviluppo della dimensione storio-culturale - Capitolo N. 5 – Gli elementi della comunicazione visiva: strumenti e materiali 

 

Acquista in formato cartaceo su Amazon.it

 

 

 

 

1

La didattica per competenze e la certificazione nel primo ciclo d’istruzione - Il curricolo di matematica nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado”:  i risultati relativi all’esperienza decennale di sperimentazioni condotte con le scuole, attinenti l’organizzazione del curricolo per competenze, secondo le linee contenute nelle Indicazioni 2012. La disciplina trattata è la matematica.  La proposta si sviluppa in verticale, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado

 

 

Acquista in formato ebook su Amazon.it

Acquista in formato cartaceo su Amazon.it

Clicca qui per scaricare l'abstract

 

 

 

4

Alice è una bambina dei nostri tempi: dinamica, vivace, un po’ sola.In ciascuna delle sue avventure è accompagnata dal suo fedele e simpatico Ugo ma spesso si annoia.Un giorno decide che un rimedio alla noia potrebbe essere un nonno che lei non ha.Intraprende delle indagini e giunge alla conclusione che potrebbe adottarne uno.Sulla panchina ombreggiata dal platano, nei giardinetti sotto casa, trova tre possibili candidati: il comandante Placido, ex uomo di mare, il quale è già nonno di un nipote lontano; Ettorre che ha lasciato la sua fabbrica di giocattoli per la pensione, anch’esso già nonno di una schiera di nipoti indaffarati e assenti.Il terzo candidato è Giuseppe, abile pescatore. Anche Giuseppe ha una nipote: Stefania, che guarda caso, frequenta la stessa classe di Alice, ma trova noioso il nonno e la pesca.Alice forse ha trovato un nonno ma per poco: teme che quando ricomincerà la scuola il signor Giuseppe diraderà le venute nel parchetto e le sue battute di pesca in sua compagnia per stare accanto alla propria nipote.Nel suo ultimo sogno, il più bello, quello nel quale i desideri della bambina si esaudiranno, Alice comprende che è magnifico e confortante sognare e che ogni tanto qualche sogno può trasformarsi anche in realtà.

 

Acquistalo in formato cartaceo su Amazon

 

 

 

 

 

5

                  

 

Questa raccolta di favole dedicata ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, non è solo una raccolta di letture piacevoli da offrire ai propri figli o ai propri alunni: ogni favola è stata costruita intorno ad una competenza sociale e civica, l’avvincente narrazione di ciascuna spinge il lettore ad un percorso di riflessione non soltanto sull’aspetto del comportamento da esibire nelle circostanze descritte, lo coinvolge anche nella descrizione degli aspetti emotivi che esplodono nelle relazioni sociali dove i comportamenti agiti non sono sempre appropriati alla situazione. Durante la trattazione il bambino viene invitato alla partecipazione attiva attraverso domande che lo spingono ad una riflessione più profonda o lo coinvolgono nella stesura del finale della favola. Ciascuna favola inizia con una riflessione rivolta dalle autrici al genitore o all’insegnante che ha il compito di assistere il bambino nella lettura, in tale introduzione viene centrato il focus del racconto e l’obiettivo per l’apprendimento della competenza sociale e civica. Ogni favola si conclude con una “nuvola” nella quale sono sintetizzate le parole chiave del racconto, oggetto di possibile e ulteriore motivo di riflessione tra i bambini o con gli adulti.

 

Acquistali in formato cartaceo su Amazon

 

 

RocketTheme Joomla Templates